NASCE IL GRANDE POLO INTERNAZIONALE DEDICATO ALL’AGRIFOOD CHE AGGREGA NOVITA’, SCIENZA E AFFARI: È TUTTOFOOD 2017

Milano, 26 aprile 2017 – Un grande hub che coniuga conoscenza e business declinandoli nelle risposte più efficaci per ciascuna tipologia di visitatore professionale. È l’identikit di successo di TUTTOFOOD 2017, a fieramilano da lunedì 8 a giovedì 11 maggio prossimi.

Un successo che è nei numeri e nei fatti: i 2.850 espositori registrati a oggi, dei quali oltre 500 esteri (+10%), consolidano i 2.800 dell’edizione record di EXPO 2015, eguagliata anche nella superficie espositiva con 180mila mq lordi. E sono più di 3.150 i buyer profilati dall’Italia e dall’estero, con le delegazioni più numerose provenienti, nell’ordine, da USA, Canada, Sud America, Germania e Paesi del Golfo.

Perché “hub”? Anche grazie a una strategia di alleanze forte di oltre 40 partnership istituzionali, il concetto espositivo di TUTTOFOOD 2017 va al di là della manifestazione fieristica per diventare un catalizzatore delle risorse e delle energie dell’intero settore, aggregando dalle associazioni confindustriali e di categoria al mondo accademico, da esperti e influencer a chef stellati, e integrando in modo complementare momenti espositivi altamente specializzati.

Tanti appuntamenti specializzati sotto lo stesso tetto

È il caso di Spazio Nutrizione, il più importante evento in Italia dedicato alla discussione scientifica sull’alimentazione si terrà quest’anno al Centro Congressi Stella Polare. Un programma di convegni e corsi realizzati da Akesios in collaborazione con autorevoli società medico-scientifiche e con il patrocinio di ben 6 università, che porterà in fiera nuove figure come medici, nutrizionisti, dietisti, operatori del benessere, personal trainer e farmacisti e che sarà completata dall’area espositiva TUTTOHEALTH dedicata ai cibi funzionali. Quest’anno per la prima volta Spazio Nutrizione avrà il patrocinio del Ministero della Salute.

L’alleanza con Seeds&Chips porterà inoltre il Global Food Innovation Summit ai pad. 8/12, in stretta integrazione con il percorso espositivo di TUTTOFOOD, che si arricchirà così della presenza di start-up, aziende, università e istituzioni protagoniste della rivoluzione agrifoodtech 4.0, oltre che di contenuti di conoscenza di alto livello. Prevista la presenza di speaker di primo piano quali l’ex chef-consigliere della Casa Bianca Sam Kass, Kerry Kennedy, Presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights, e Barack Obama.

Grazie a un inedito accordo con Veronafiere debuttano inoltre le nuove aree Fruit&Veg Innovation, al pad. 6, focalizzata sulle opportunità di e verdura, e Wine Discovery, l’area al pad. 3 curata dalla Vinitaly International Academy. Dalla partnership con Daymon Europe, leader mondiale nella consulenza retailer, nasce al pad. 6 Retail Next, un innovativo concept “multi-evento” dedicato alla moderna distribuzione, mentre Blue Sea Land completerà l’area dell’ittico TUTTOSEAFOOD al pad. 1 con uno spazio dedicato alle risorse marine sostenibili.

Il partner preferenziale delle associazioni confindustriali

Un progetto di ampio respiro e di grande qualità dei contenuti, scelto come partner fieristico preferenziale dalle maggiori associazioni confindustriali del food quali ASSICA - Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi, cui aderiscono oltre 175 aziende attive in un mercato che vale circa 30 miliardi di euro l’anno, e AIDEPI - Associazione Industrie del Dolce e della Pasta Italiane, forte di 130 imprese che rappresenta l’80% del mercato nazionale; così come AssoBirra, produttori e importatori che coprono più del 98% della produzione e il 75% dei consumi, e Mineracqua, le cui associate imbottigliano ogni anno circa 12 miliardi e 500 milioni di litri di acqua minerale, di cui 1 miliardo esportato con un saldo attivo di 400 milioni di euro.

Quest’anno rilevanti anche la presenza e l’impegno delle associazioni della frutta e della verdura a partire da Confagricoltura, UNAPROA e Italia Ortofrutta. Di grande rilievo anche la collaborazione preferenziale con FederBio, che sfocia quest’anno nel nuovo settore dedicato TUTTOGREEN oltre che in importanti momenti di formazione e aggiornamento.

 

TUTTOFOOD 2017 ha ottenuto i patrocini di MIPAAF e UNIDO - United Nations Industrial Development Organization e la certificazione TFC (Trade Fair Certification) rilasciata dal Commercial Service dello US Department of Commerce.

Le partnership di TUTTOFOOD 2017 annoverano: Accredia ISF, AIDEPI, Akesios, ASSICA AssoBirra, Blue Sea Land, CIA Agroalimentare, Confagricoltura, COOP Italian Food, Daymon Worldwide, Dissapore, Dolce Italia, FederBio, FIPE, Food Hospitality World, Frozen B2B, iFood, IPSOS, IRi, ITA - Italian Trade Agency, Italia Ortofrutta, Mineracqua, Nielsen, Pasta Italia, MIPAAF, Regione Lombardia, SVAT Group, UNAPROA, UNAPROL, UNAS, UNIDO, UnionAlimentari, US Commercial Service, Vinitaly.

Per maggiori informazioni: www.tuttofood.it, @TuttoFoodMilano, #TUTTOFOOD2017.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Simone Zavettieri

T: +39 024997.7457 

E: press.tuttofood@fieramilano.it