PRESENTATA OGGI WEEK & FOOD, LA GRANDE FESTA CHE PORTA IN CITTÀ LE ECCELLENZE DI TUTTOFOOD A VISITATORI E CITTADINI

Milano, 28 aprile 2017 – Sarà una grande festa del cibo di qualità, e anche una riflessione sulla naturalità, la sostenibilità e la lotta allo spreco alimentare: è WEEK&FOOD, cuore del fuori salone ideato da TUTTOFOOD che, grazie alla collaborazione con Comune di Milano, Regione Lombardia, Confcommercio, Fondazione Feltrinelli e JRE Jeunes Réstaurateurs  si è ampliato fino a diventare Milano Food City, la prima food week della città.

Nell’ambito di Milano Food City, tratto distintivo degli eventi WEEK&FOOD sarà il ruolo da protagonisti degli espositori e delle associazioni confindustriali e di categoria che – in continuità con lo spirito di EXPO, di cui TUTTOFOOD 2017 si conferma erede – per la prima volta usciranno dai cancelli della fiera per condividere anche con foodies, viaggiatori e tutti i cittadini le eccellenze di solito riservate in anteprima ai professionisti del settore in manifestazione.

Dal 4 all’11 maggio prossimi, per un’intera settimana in contemporanea con TUTTOFOOD 2017 (a fieramilano dall’8 all’11), WEEK & FOOD animerà le zone e le location più di tendenza della città, e non solo, con show-cooking, aperitivi a 5 stelle, circuiti esperienziali tra i ristoranti, degustazioni e street food, e molto altro.

Grandi eventi e momenti conviviali

Si inizia al The Mall di Porta Nuova, dove dal 4 al 7 maggio andrà in scena Taste of Milano, – il festival dove gli chef stellati incontrano il grande pubblico con un’area poliedrica all’interno della quale sarà possibile degustare i piatti  proposti dai JRE e partecipare ad iniziative di “Blind tasting”.

Dal 6 al 10 maggio, al Superstudio Più di via Tortona 27, TUTTOFOOD sarà partner di Italian Gourmet, una 5 giorni non-stop di eventi dedicati alla grande tradizione enogastronomica italiana in diverse aree tematiche: entertainment, cultura, cibo, workshop.

I giovani talenti associati a JRE – Jeunes Réstaurateurs cureranno l’Area Gourmet,  un’area di eccellenza europea all’interno della manifestazione con più di 120 prodotti della tradizone e dell’eccellenza culinaria di 12 Paesi. Inoltre proporranno sessioni “live” in cui 12 chef da 12 Paesi dedicate ai grandi classici e, in 7 prestigiosi hotel 5 stelle, reinterpreteranno ogni sera il tradizionale aperitivo milanese.

Data da segnarsi in agenda è quella del 5 maggio: è prevista infatti per le 19 la festa con cui saranno riconsegnati alla città i Dazi dell’Arco della Pace, che ospiteranno eventi serali facendo eco alle iniziative sparse in città. Sempre ai Dazi, la mostra “Design for Food” realizzata da ADI (Associazione del Disegno Industriale) che illustrerà al vasto pubblico come il design sia parte essenziale di uno dei comparti più importanti del Made in Italy.

In giro per la città

Tra le iniziative diffuse, Le fermate del gusto articoleranno per tutta la settimana percorsi di street food tra Corso Garibaldi, Piazza XXV aprile e vie limitrofe, oltre che in piazza XXIV maggio e Nuova Darsena, protagonisti Apecar, food truck e pop-up sempre più gourmand.

Nelle serate dell’8 e 9 maggio, i migliori ristoranti e locali di Milano proporranno degustazioni di piatti, menù, vini, cocktail dedicati, con il nome di WEEK & FOOD EXPERIENCE.

Dall’8 all’11 maggio con il progetto FoodFriends si ampliano i circuiti dedicati al commercio con 4 percorsi: FoodFriends Day con assaggi nei negozi e mercati coperti e degustazioni in ristoranti e bar; FoodFriends Night con feste in alcune vie della città; FoodFriends Weekend dedicato all’accoglienza e infine FoodFriends Charity con la “FoodFriends doggy bag” e la “FoodFriends sustainability week” per la lotta allo spreco alimentare.

Infine, dal 3 al 9 maggio, al punto vendita de Il Viaggiator Goloso in viale Bellisario 1-3 si potrà diventare giurati di un’innovativa modalità di concorso: Cheese for People Awards, un premio che intende valorizzare i formaggi tipici italiani attraverso assaggi “al buio”.

Momenti di riflessione, anche oltre la città

WEEK&FOOD sarà anche riflessione e consapevolezza. In collaborazione con FederBio, sabato 6 il Palazzo Giureconsulti in via Mercanti ospita la Festa del Bio, con produttori, aziende, consumatori, giornalisti, blogger e aperta a millennials, studenti, bambini e adulti.

Intanto dal 4 al 10 maggio, la Fondazione Feltrinelli in viale Pasubio sarà animata da dibattiti, laboratori, talk, e spettacoli con la partecipazione di protagonisti nazionali e internazionali impegnati in attività istituzionali, associative, imprenditoriali, di ricerca e culturali.

Per ampliare lo sguardo oltre Milano, alla Sapore in Lombardia Lounge presso il Roses Restaurant del Rosa Grand Hotel, in piazza Fontana, dal 7 all’11 maggio ci si può cimentare in una full immersion nell’enogastronomia lombarda attraverso sapori e aromi di tutte le sue tradizione locali; mentre dal 3 al 6 maggio, all’insegna dell’hashtag #saporeinlombardia, un viaggio lungo 400 km di strade lombarde che toccherà1.000 scorci tipici coinvolgerà 5 team, 4 lingue, 10 influencer in un viaggio alla ricerca di luoghi, ristoranti, cantine uniche, da far conoscere al pubblico.

Business e aggiornamento professionale sono come sempre a fieramilano

A completare il quadro la ricchissima offerta di contenuti ed eventi all’interno della manifestazione. Tra questi spiccano lo spazio-evento Seeds&Chips, dedicato all’innovazione agrifoodtech, con start-up, istituzioni ed esperti; Spazio Nutrizione, dove scienziati e nutrizionisti dibattono con l’industria e i professionisti food; Wine Discovery, momento di alto profilo sui vini con la Vinitaly Wine Academy.  

A oggi sono registrati a TUTTOFOOD 2017 2.850 espositori, dei quali oltre 500 esteri (+10%), consolidando i 2.800 dell’edizione record di EXPO 2015, eguagliata anche nella superficie espositiva con 180mila mq lordi. E sono più di 3.150 i buyer profilati dall’Italia e dall’estero, con le delegazioni più numerose provenienti, nell’ordine, da USA, Canada, Sud America, Germania e Paesi del Golfo.

 

Scarica il comunicato