Finocchiona IGP: profumo di sostenibilità

Fiera Milano, Rho
08-11.05.2023

Premio etica e sostenibilità

Finocchiona IGP: profumo di sostenibilità

CONSORZIO DI TUTELA DELLA FINOCCHIONA IGP

Nel corso del 2021 il Consorzio di Tutela della Finocchiona IGP ha dato il via a un progetto di sostenibilità, partendo con l'installazione di casette per il ricovero di api impollinatrici vicino ai campi di coltivazione in Toscana del finocchietto selvatico, ingrediente fondamentale per la produzione della Finocchiona IGP. Queste installazioni si sono ripetute per due anni consecutivi e a seguito il Consorzio ha voluto ampliare il proprio progetto adottando un vero e proprio alveare, sulle colline intorno a Firenze, di un'azienda agricola dove vive una colonia di api dedite alla produzione di miele. Infatti le api sono da anni in calo numerico, a causa dei cambiamenti climatici e dell'inquinamento: la loro moria grava sull'impollinazione in quanto le api sono uno dei principali attori nel mantenimento della biodiversità per effetto dell'impollinazione. L'impatto di questa adozione è importante in quanto nell'alveare sono installati dei sensori che monitorano in tempo reale l'ambiente intorno alle api e lo stato di salute della colonia. Grazie ai dati forniti quotidianamente l'apicoltore ha la possibilità di ridurre la mortalità delle api, tutelando la loro vita, e di conseguenza aumentare la produzione di miele e di riflesso aumentare l'impollinazione naturale, salvaguardando anche la biodiversità della natura intorno all'alveare.