Future of Security

Fiera Milano, Rho
22-26.10.2021

Future of Security

Innovazione e cybersecurity: gli ultimi trend per GDO-Retail, aziende manifatturiere, industria della sicurezza

 

25 Febbraio 2021

ore 11.00 – 12.30

 

 

La crescente digitalizzazione e la natura ibrida dei nuovi rischi ad essa connessi, sta rivoluzionando l’attuale scenario tecnologico, ponendo l’attenzione, in tutti i campi produttivi, sulla tutela del dato e sulla messa in campo di strategie di protezione degli asset da attacchi di varia natura.

 

La grande sfida che tutti i settori dovranno affrontare nei prossimi anni, oltre alla digitalizzazione, è quella della sicurezza (fisica e digitale) per proteggere asset aziendali e tutelare la continuità aziendale. Ci sono però alcuni settori che più di altri sono al centro di un processo di trasformazione ed innovazione che li espone a rischi sempre più crescenti e di difficile previsione e gestione.

 

Il comparto manifatturiero insieme a GDO e industria della sicurezza sono i settori che negli ultimi anni, secondo i dati dei più importanti studi nazionali ed internazionali: WEF; Clusit, presentano maggiori vulnerabilità in tema di sicurezza aziendale e registrano tassi crescenti di attacchi cyber che comportano perdite e danni devastanti al processo produttivo, ai prodotti, proprietà intellettuale, furto di dati aziendali sensibili di clienti e dipendenti, perdita di reputazione, riduzione della produzione.

 

GDO, Retail ed Horeca sono diventati obiettivi particolarmente appetibili per il cybercrime per l’accesso ad un flusso di denaro importante e dati di milioni di clienti. Controllare la rete informatica della GDO significa gestirne l'attività e, di conseguenza, permette di richiedere riscatti a molti zeri. Attraverso finti portali per carte fedeltà o la simulazione di premi, gli attaccanti sono in grado di mettere nel mirino anche gli utenti della GDO, impossessandosi di dati personali, informazioni sulle abitudini di acquisto e altre notizie che potranno poi essere utili per attacchi successivi. Anche nel campo della ristorazione impegnata a garantire un nuovo servizio al cliente mediante portali e-commerce e sistemi di food delivery si registrano violazioni di dati ed informazioni sensibili.

 

L'industria del Food & Beverage che sta affrontano nuovi processi di trasformazione ed innovazione tecnologica, ha di fronte a sè nuove sfide legate alla sicurezza dell’azienda e della supply chain (in cui si registrano numeri elevati di PMI). Le tecnologie digitali, industria 4.0, l’adozione di piattaforme di e-commerce stanno creando un'ampia gamma di opportunità e sfide per i produttori del settore alimentare, qui gli attacchi cyber trovano terreno fertile nell’interrompere catene produttive e distributive a danno dell’intera filiera.

 

L’industria delle tecnologie e delle attrezzature per la ristorazione e l’ospitalità interessata dal forte avvento di tecnologie innovative come intelligenza artificiale, machine learning che consentono ai macchinari di interagire tra di loro, scambiarsi dati ed informazioni, ottimizzando anche i processi di manutenzione predittiva degli stessi si trova di fronte a nuovi rischi come l’attacco ai device IoT/OT con il fine ultimo di acquisire dati ed informazioni confidenziali e/o sabotare i sistemi.

 

L’industria della Sicurezza impegnata mai come prima a gestire le possibili interferenze fra eventi cyber e le funzionalità dei sistemi di video sorveglianza, controllo di accessi e anti‐incendio necessita di nuove competenze e, nuovi modelli di progettazione ed implementazione dei sistemi di security and safety. La diffusione di sistemi di sistemi IP‐based, IoT, wearable e wireless espone il sistema di controllo a minacce di natura cyber. Il che implica l’adozione di adeguate misure di contrasto che devono tener conto delle peculiarità di questa tipologia di sistemi.

 

Per questo motivo Fiera Milano, con le tre manifestazioni internazionali leader nei propri settori di riferimento, HOST, TUTTOFOOD, SiCUREZZA organizza questo webinar con l’obiettivo di analizzare i trend dei rispettivi settori e gli strumenti indispensabili per gestire le minacce informatiche legate ai processi di innovazione.

 

Esperti, aziende, università ed associazioni forniranno ai partecipanti spunti di riflessione su come mettere in sicurezza gli asset aziendali.

 

In particolare verranno illustrate le novità normative a livello nazionale ed internazionale, le sfide organizzative, tecniche e di processo per la protezione degli asset aziendali dai nuovi rischi collegati all’adozione di soluzioni e tecnologie di nuova generazione (intelligenza artificiale, IoT, cloud, 5G, ecommerce).

 

 

Topics:

 

· Quali sono le tecnologie di ultima generazione che cambieranno il modo di fare impresa?

 

· Come proteggere gli asset aziendali dai nuovi rischi legati ai processi di trasformazione digitale ?

 

· Come mettere in sicurezza i nuovi confini dell’impresa (fornitori, partner, dipendenti, clienti) sempre più estesi anche a seguito dell’emergenza Covid-19?

 

· EU Cybersecurity, GDPR, Direttiva Nis/Nis2, Cyber Risk a che punto siamo?

 

· Nuove minacce cyber e ultime strategie di attacco: come gestirli?

 

 

#innovazione #digitalizzazione #sicurezza #artificialintelligence #cybersecurity #cybercrime #riskmanagement #databreach #IoT #cloud #GDPR

 

 

Speaker

Gerardo Costabile

Professore Sicurezza Aziendale e CEO DeepCyber

GERARDO COSTABILE: CEO di DeepCyber, specializzata in Advanced Cyber Threat Intelligence, Protection e Antifrode (www.deepcyber.it). Precedentemente, negli ultimi venti anni, è stato Chief Security Officer di British Telecom e Fastweb spa, Executive Director della practice “Forensic Techonology and Discovery Services” per l’Europa dell’Ovest, Chief Information Security Officer del Gruppo Poste Italiane ed investigatore nel Gruppo Repressione Frodi della Guardia di Finanza di Milano. Presidente dell’Italian Chapter di IISFA (associazione no profit che raggruppa gli specializzati in informatica forense), Professore a contratto nel corso di laurea in Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione aziendale, in Sicurezza aziendale, Anticorruzione e amministrazione trasparente delle imprese, è autore di numerose pubblicazioni scientifiche su Compliance, Privacy, IT risk management, IT audit, criminalita’ informatica, cybersecurity, cyberintelligence e digital forensics. Membro del New York Electronic Crime Task Force (NYECTF) dell'United States Secret Service. Nel 2009, altresì, ha contribuito alla creazione dell’European Electronic Crime Task Force, fondata da Poste Italiane, Polizia Postale e United State Secret Service.

Gabriele Faggioli

Presidente, Clusit

Legale, è Adjunct Professor del MIP – Politecnico di Milano. È membro del Gruppo di Esperti sui contratti di cloud computing della Commissione Europea. È Presidente del Clusit (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica). E’ partner di Partners4innovation (a Digital360 Company). E’ specializzato in contrattualistica informatica e telematica, in information & telecommunication law, nel diritto della proprietà intellettuale e industriale e negli aspetti legali della sicurezza informatica, in progetti inerenti l’applicazione delle normative inerenti la responsabilità amministrativa degli enti e nel diritto dell’editoria e del marketing. Ha pubblicato diversi libri fra cui, da ultimo, “I contratti per l’acquisto di servizi informatici” (Franco Angeli), “Computer Forensics” (Apogeo), “Privacy per posta elettronica e internet in azienda” (Cesi Multimedia) oltre ad innumerevoli articoli sui temi di competenza ed è stato relatore a molti seminari e convegni.

Giulio Iucci

Presidente, ANIE Sicurezza

Laureato in Sociologia, è Amministratore Delegato delle seguenti Società: Metrovox (progettazione e realizzazione di sistemi di sicurezza); Cloud Europe (Disaster Recovery/Business Continuity e Data Center), Neulos Visiotech (piattaforme software neurali di Intelligenza Artificiale); Consorzio STONE (aziende nel settore della sicurezza). Dal 2017 è Presidente di ANIE SICUREZZA (Associazione Italiana Sicurezza ed Automazione Edifici), all’interno di Federazione ANIE. Ha partecipato in qualità di delegato ANIE ai lavori della Commissione Cybersecurity di Confindustria. Ha partecipato in qualità di relatore a diversi convegni in ambito Cyber Security, Artificial Intelligence, Internet of Things applicato al comparto Fire & Security in Italia.

Stefano Mele

Partner, Carnelutti Studio Legale

Stefano Mele è Partner di Carnelutti Studio Legale Associato dove è il Responsabile del Dipartimento di Diritto delle Tecnologie, Privacy e Cybersecurity. È, inoltre, il Presidente dell’Autorità per le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (“Autorità ICT”) della Repubblica di San Marino. È Socio fondatore della società HUMINT Consulting. Dottore di ricerca presso l’Università degli Studi di Foggia, è Academic Fellow della cattedra di Cybersecurity presso il Dipartimento di Studi Giuridici dell’Università Bocconi e collabora anche presso le cattedre di Informatica Giuridica e Informatica Giuridica Avanzata della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano. È membro del Consiglio Direttivo e Presidente della Commissione Sicurezza Cibernetica del Comitato Atlantico Italiano. È Presidente del “Gruppo di lavoro sulla Cybersecurity” della Camera di Commercio americana in Italia (AMCHAM), nonché membro dello “Steering Committee Cyber Security” di Assolombarda. Stefano è, inoltre, docente presso numerosi istituti di formazione e di ricerca del Ministero della Difesa e del Ministero dell’Interno italiano e della NATO, nonché è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e articoli sui temi della cybersecurity, cyber intelligence, cyber terrorismo e cyber warfare.

Paolo Pizzocaro

Exhibition Director, BU Food, Tech, Travel & Industry, Fiera Milano

Exhibition Director BU Food, Tech, Travel & Industry – Fiera Milano Paolo Pizzocaro ha maturato una lunga esperienza in organizzazione di eventi B2B in diversi comparti produttivi e industriali. Dal 2019 è Direttore delle manifestazioni dei settori Food, Tech, Travel & Industry di Fiera Milano, divisione di cui fanno parte Transpotec Logitec, evento leader in Italia per trasporti e logistica e TUTTOfood, la fiera B2B per l’intero ecosistema agro-alimentare.

Roberto Setola

Direttore Master in Homeland Security, Università Campus Bio-Medico

Roberto Setola is Full Professor of Automatic Control at the University Campus Bio-Medico of Rome and director of the second level Master in Homeland Security, the first of its kind in Italy and Europe. He was the coordinator of several EU CIPS projects and was involved in many other national and international projects related to CIP and Homeland Security.

Maurizio Tursini

Chief Products & Technologies Officer, Gruppo Cimbali

Maurizio Tursini, Ingegnere Meccanico, è entrato in Gruppo Cimbali nel Luglio del 2019, e ricopre il ruolo di Chief Product & Technology Officer dal Luglio 2020. E’ entrato in Cimbali dopo una lunga esperienza in aziende come FIAT, Indesit, Whirlpool e Stiga, nelle quali si è sempre occupato di Business Development, Strategia di Prodotto e Innovazione. Negli ultimi anni, si è occupato di IoT e connettività applicata ai Consumer Products, della definizione delle strategia di trasformazione digitale e dello sviluppo delle tecnologie abilitanti.