Better Future Award: a TUTTOFOOD un red carpet dove brilla l’innovazione

Fiera Milano, Rho
22-26.10.2021

News

Better Future Award: a TUTTOFOOD un red carpet dove brilla l’innovazione

Il nuovo riconoscimento, in collaborazione con Gdoweek e Mark Up, punta a dare valore alle aziende che implementano l’innovazione di prodotto, e non solo, in un’ottica etica e sostenibile. 

Tra sostenibilità, tracciabilità e attenzione all’origine e ai territori, ma anche naturalità e qualità, nel food l’innovazione non è un slogan ma una promessa per un futuro più etico. Ecco perché, in collaborazione con i media partner Gdoweek e Mark Up, TUTTOFOOD ha deciso di organizzare la prima edizione di Better Future Award, un premio dedicato alle eccellenze alimentari presenti in manifestazione. Una giuria di esperti del settore valuterà i prodotti in gara e assegnerà i riconoscimenti in tre categorie: innovazione, etica e sostenibilità e packaging.

 

Il Premio Innovazione vuole riconoscere valore alle aziende che si sono distinte nell’innovazione di prodotto, cioè nella capacità di sviluppare nuovi prodotti in grado di garantire un differenziale competitivo, anche attraverso il miglioramento di prodotti già presenti sul mercato.

 

Quanto alla sostenibilità, si tratta di un ormai acquisito tra i consumatori, che riconoscono l’impegno delle aziende che si attivano nell’ambito della responsabilità d’impresa, per garantire un futuro in cui la crescita si coniuga con l’equità. Il Premio Etica e Sostenibilità verrà assegnato ad aziende che si sono distinte, ad esempio, per processi industriali e di filiera, rivoluzione verde, territorio-comunità, attività educative, lavoro, salute, minoranze e società, sud del mondo.

 

L’evoluzione del packaging, infine, va di pari passo all’evoluzione del mondo industriale, dei consumi, delle modalità operative e logistiche delle aziende e alla sempre crescente attenzione all’ambiente. Il Premio Packaging intende quindi valutare la qualità progettuale del packaging, nelle sue dimensioni comunicative e funzionali, con grande attenzione agli elementi esplicativi nei confronti del cliente finale e della sostenibilità ambientale.

 

“C’è molta ‘fame’ di innovazione sul mercato, ma non sempre è chiaro cosa si intenda con questo termine – commenta Cristina Lazzati, Direttore Responsabile di Gdoweek e Mark Up e “madrina” del concorso –. Ecco perché oggi è importante avere un premio come questo, che metterà in evidenza quanto la tensione verso l’etica e la sostenibilità passi attraverso l’innovazione, anche tecnologica. E ancora più importante farlo nell’ambito di una manifestazione come TUTTOFOOD dove, ancora di più quest’anno, buyer e visitatori professionali verranno non solo per fare business con gli espositori, ma anche guardare, studiare, apprendere come si evolvono i prodotti e come cambiano le tendenze di acquisto e di consumo”.

 

Per ogni categoria un team di esperti analizza e giudica i prodotti canditati per scegliere quelli che rispecchiano maggiormente i criteri di selezione. Per conoscere il regolamento del concorso e per candidare i propri prodotti visitare la pagina https://www.tuttofood.it/better-future-award.html.